Slovenia - Ljubljana in un giorno



 

Sia che vogliate visitarla nell'arco di un weekend, sia che vogliate utilizzarla come base per scoprire la splendida Slovenia, Ljubljana merita di essere vista, conosciuta, assaporata. 

La capitale slovena è una bomboniera, piccola, pulita, ordinata e colorata... il suo centro è un'isola felice per i pedoni che possono camminare lungo le sponde della Lubljanica o nelle vie affascinanti della città vecchia. 

 

Noi ci siamo stati in un weekend e l'abbiamo utilizzata come base per un bellissimo viaggio nel tempo tra Trieste e la Slovenia. Ljubljana, in sé, la si può visitare tranquillamente in un giorno o poco più ... per poi dedicarsi alle perle disseminate in questo lembo di terra della ex-Jugoslavia.



Dove Dormire


Tramite Booking abbiamo prenotato l'appartamento Domus Romanus ( Link Airbnb ). La posizione è ottima ( 3 minuti a piedi dalla Lubljanica, 10 minuti a piedi da Prešernov Trg ) e la casa è dotata di un parcheggio privato, plus non da poco. L'appartamento è il classico esempio del detto "l'abito non fa il monaco" poiché l'esterno non appare molto raccomandabile ( lo stabile sembra in ristrutturazione)... ma una volta entrati toverete tutto quello di cui avete bisogno: cucina, divano, tv, wifi gratuito, doccia, lavatrice, phon... buona la pulizia e non male il rapporto qualità prezzo ( costo : € 185 per due notti, comprensivi di IVA e spese di pulizia ).


La città in un giorno


La città vecchia

Le vie, anzi le piazze, della città vecchia sono forse la parte più bella di Ljubljana, interamente pedonali, circondate da case barocche e medievali, rese vive da negozi e ristoranti, sovrastate dalla collina del Castello e sfiorate dalla corrente della Lubljanica. 

Cominciate la vostra visita da Gornij Trg entrando d'un tratto in un'altra era. Qui le prime case medievali si mischiano con la seicentesca Chiesa di San Floriano e la settecentesca Chiesa di San GiacomoUlica na Grad vi potrebbe portare direttamente in cima al castello, ma noi vi consigliamo di proseguire per Stari Trg, cuore della città vecchia con le sue case variopinte, i piccoli negozi e posto in cui potete trovare una locanda, la Druga Violina, dove si cerca di includere i ragazzi disabili nella società dando loro un lavoro. Vi consigliamo questo ristorante perché, oltre ad avere un animo nobile, ha un'ottimo rapporto qualità-prezzo.

Proseguite per Mestni Trg, unica vera piazza della città vecchia, dove svettano il bellissimo edificio medievale del municipio e la fontana dello scultore italiano Francesco Robba.

Non fatevi tentare ora da Prešernov Trg, ma proseguite verso la Cattedrale di San Nicola (apertura: 10-12 e 15-18), il luogo di culto principale della città che sicuramente merita una visita all'interno. 

Siete praticamente arrivati al termine della città vecchia che coincide con Vodnikov Trg piazza in cui si tiene giornalmente (esclusa la domenica) il mercato all'aperto. Si tratta principalmente di un mercato alimentare con tante bancarelle di frutta, verdura e formaggi ... se siete amanti dei mercati sicuramente potete perderci un po' di tempo. 

Vi possiamo assicurare che, nonostante la lunghezza della descrizione, questo giretto fatto con calma e relax non vi porterà via più di un'ora con pausa colazione annessa... per la quale vi consigliamo Robba (Link), un posticino in Mestni Trg piccolo ma davvero accogliente in cui avremmo voluto anche cenare se non fosse stato completamente pieno.



Il castello di Ljubljana ( Link )

Dalla sua posizione privilegiata in cima ad un colle domina la città di Ljubljana e, nelle giornate limpide, dalla sua torre di guardia è possibile ammirare quasi un terzo del territorio sloveno. Lo si può raggiungere a piedi o con la comoda funicolare che parte da Krekov Trg. Il biglietto per la visita del castello comprensivo di funicolare cosa € 10, se aggiungete un paio di euro potreste avere l'audioguida come compagna dela vostra visita.

I posti chiave da vedere sono la Cappella di San Giorgio, risalente al XV secolo e uno dei pochissimi esempi di chiese decorate con riferimenti secolari (gli stemmi dei vari governatori e duchi di Carniola), e la Torre di Guardia dalla cui cima si può godere di un bellissimo panorama sulla splendida Slovenia. Per il resto possiamo dire che il castello non offre chissà quali attrattive ma può essere interessante per appassionati di storia e di marionette (è presente un museo).

 

Prešernov Trg e la Ljubljanica

Questa splendida piazza si trova sull'altra sponda della Lubljanica rispetto alla città vecchia ed è ad essa collegata dal ponte più strano che abbiamo visto: il Triplice Ponte ( Tromostovje ) ideato in questa forma da Joze Plečnik, l'architetto che con le sue opere ha rimodellato la città. Godetevi la Chiesa Francescana dell'Annunciazione con il suo altare "italiano", godetevi i suoi bei palazzi, godetevi la vista del castello, godetevi lo scorcio della Lubljanica che divide ed unisce la città. Passeggiate beatamente lungo il fiume da cui la capitale prende il nome, attraversate i vari ponti che collegano la città vecchia con la parte nuova, godetevi i numerosi pub, cafè con tavolini all'aperto persino con -5° e la neve copiosa. Trovate il tempo per una piccola sosta di piacere al Lolita, locale davvero carino dove farsi tentare da dolci invitanti e tisane riscaldanti.

 

Infine Ljubljana è un'ottima base per visitare la Carniola... ma parleremo di questo un'altra volta.


fede & marco

Poppackers in front of the ininity

" EVERY LONG JOURNEY BEGINS WITH A SINGLE STEP "



facebook


instagram


slovenia


VIAGGIA CON NOI




E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. 

E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Copyright © 2010 - 2017 Poppackers Travel Blog by Federica Sala & Marco Muzii. All rights reserved