Slovenia - 3 giorni a "spasso nel tempo"



Non c'è che dire la tre giorni on the road tra Trieste, Ljubljana, la Primorska e la Gorenjska è stata uno di quei viaggi con la "V" maiuscola; uno di quei viaggi che ti regalano emozioni, avventura, relax, stanchezza; uno di qui viaggi che ti portano in un'altra dimensione ... che ti portano a spasso nel tempo tra Medioevo, Storia Moderna e Giorni Nostri... 


Medioevo


In questo viaggio siamo tornati in un'epoca lontana fatta di piccoli villaggi, castelli, chiese e cattedrali. Lo abbiamo fatto a Trieste ammirando la splendida Cattedrale di San Giusto ( edificata nel XIV secolo ) ergersi tra file di alberi spogli dopo aver affrontato le ripide e strette stradine dell'omonimo colle; lo abbiamo fatto camminando nel silenzio sul piccolo ponte in pietra affacciato sul Lago di Bohinj che conduce alla Chiesa di San Giovanni Battista ( una vera perla ); lo abbiamo fatto ammirando la magia difficile da descrivere del Lago di Bled con il suo isolotto quasi nascosto dalla foschia e il suo castello del XI secolo; lo abbiamo fatto nel centro storico di Skofja Loka passeggiando sotto la neve tra case cinquecentesche, protette da un castello del XIV secolo e illuminate da una luce soffusa come se, d'un tratto, l'elettricità avesse nuovamente lasciato spazio alle lanterne ad olio; lo abbiamo fatto nel cibo ( zuppe e salsicce ) semplice, povero ... buono! 



Era Moderna


Piazza dell'Unità d'Italia - Trieste

Il nostro magico viaggio nel tempo ci ha poi portato in un'epoca fatta di palazzi signorili e raffinato sviluppo urbano ... un'epoca dominata dall'Impero, quello Austro-ungarico, quello Asburgico,  i cui fasti sono ben visibili nella meravigliosa Piazza dell'Unità d'Italia, un posto in cui potreste passare ore ad ammirare gli edifici che la compongono per poi gustarvi la bellezza del mare e della baia di Trieste; nel magnifico Castello di Miramare da cui godere di una vista mozzafiato sulla città e la costa dell'Istria; nella perla slovena di Ljubljana che la nostra amica Elisa di Viaggi, Storia & Curiosità ha giustamente definito come una città che ti ruba il cuore(ecco il suo post)! Come darle torto?! Una bomboniera che si snoda lungo le rive della Lubljanica, con la barocca Staro Mesto (città vecchia) e la fiabesca Prešernov Trg a catturare le principali attenzioni dei turisti.



Giorni Nostri


E infine eccoci arrivare ai giorni nostri con un capodanno iniziato in una trattoria lungo il porto di Trieste ( Alla Vecia Pescheria ) e continuato tra i colori dei fuochi di artificio che hanno illuminato la baia. Eccoci nel 2016 tra le luci di Ljubljana, addobbata a festa, e i suoi mercatini natalizi; eccoci nel nuovo millennio a mangiare Kranjska Klobasa ( salsiccia della Carniola ) sotto la neve con il calore di benedetti funghi riscaldanti,; eccoci a passeggiare lungo le sponde della Ljubljanica in una città giovane dove la genta ha voglia di uscire e divertirsi anche con -5°. Eccoci sulle strade slovene perfettamente pulite nonostante i 15 cm di neve a godere di panorami incantanti e ammantati di bianco.... Eccoci a casa sotto un tramonto da urlo, degna conclusione di questo Viaggio nel tempo.



fede & marco

Poppackers in front of the ininity

" EVERY LONG JOURNEY BEGINS WITH A SINGLE STEP "



facebook


instagram


slovenia


VIAGGIA CON NOI




E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. 

E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Copyright © 2010 - 2017 Poppackers Travel Blog by Federica Sala & Marco Muzii. All rights reserved