Un weekend a Copenhagen



Sul Nyhavn a Copenhagen

Copenaghen è una città molto piacevole da visitare. Non si può paragonare alle principali capitale europee poiché non ha lo spessore storico e culturale di città come Londra, Parigi o Berlino e non ci ha lasciato il ricordo di un'atmosfera magica come Praga o Budapest hanno saputo fare. Detto questo, è  sicuramente un'ottima meta per un weekend in cui passeggiare in un ambiente ordinato, sicuro, efficiente, colorato e con un pizzico di follia. Copenaghen è, inoltre, una città viva e piena di giovani e, di conseguenza, di locali, pub, cafè e la sera è un piacere passeggiare per le vie del centro.

Una cosa per noi italiani è certa... la Danimarca non è un posto economico... ma siamo in vacanza e per risparmiare c'è tempo.


Dove Dormire


Noi abbiamo alloggiato all'Hotel Tivoli ( Link ) situato fuori dal centro storico (25 minuti a piedi dallo Stroget, 30 minuti dal Nyhavn) ma vicino ai Tivoli Gardens ( il Luna Park della città ) e comunque ben collegato grazie al bus 34 che passa proprio davanti alla reception. Camera pulita, non grandissima, ma ottima per dormire un paio di giorni. Nota di merito, all'ultimo piano dell'albergo si trova Sticks'n'Sushi ( Link ), un ottimo ristorante di sushi con influenze danesi dove posso dire di avere mangiato il miglior sushi della mia vita (per il momento).


Cosa Vedere


Nyhavn - il porto voluto da Christian V nel '600 è forse la zona più conosciuta e fotografata della capitale danese. Non c'è che dire è quanto di più caratteristico (e turistico) si possa trovare in una capitale nordeuropea. Casette in legno colorate, barchette attraccate, ristorantini, pub ... vale sicuramente la pena farci un giro. Noi abbiamo anche provato a mangiare sul Nyhavn... è stato un bell'investimento.

 

Strøget - un po' di shopping non guasta mai... ecco la via di Copenaghen in cui passeggiare per negozi e da camminare ne avrete parecchio visto che lo Strøget è la via pedonale più lunga d'Europa.

 

Chrstiania - pensare ad un posto hippie e alternativo nel cuore della capitale danese sembra impensabile eppure Christiania è lì a dimostrare che ognuno di noi ha un lato che non ti aspetti. Fatevi un giro e capirete ... sappiate però che non potete fare foto e parlare al cellulare!

Latinekvarteret - il quartiere latino non esiste solo a Parigi! Anche Copenaghen ha il suo ed  è ovviamente collegato all'Università. Situato non lontano dallo Strøget è sicuramente una delle zone più vive e dinamiche della città, caratterizzata da palazzi storici come la Rundetårn (osservatorio del 1642).

 

Christianshavn - insieme al Nyhavn è forse la parte più pittoresca della città, con il Christianshavn Kanal che si insinua tra la case con una serie di barche, barchette e boathouse ormeggiate lungo le sponde.

 

Tivoli Gardens - uno dei Luna Park più famosi d'Europa. Forse un po' sopravvalutato visto il costo e la tipologia delle attrazioni, però merita una visita perché l'atmosfera che si respira è davvero bella.

 

La Sirenetta - in realtà non sarebbe affatto imperdibile, una banalissima statuetta... però... non puoi dire di essere stato a Copenaghen se non la hai vista dal vivo.



Alcuni consigli


 

Innanzitutto vi consigliamo vivamente la guida Weekend a Copenaghen ( Link ) che contiene 4 itinerari che vi consentono di vedere tutto quello che la città ha da offrire con spiegazioni esaurienti e una buona gestione del tempo. Noi la abbiamo seguita e abbiamo così suddiviso il nostro weekend:

  • Giorno 1: Slotsholmen (centro storico) - Strøget - Latinekvarteret - Nyhavn
  • Giorno 2: Christianshavn - Christiania - Tivoli Gardens
  • Giorno 3: Amaliensborg Slot - Sirenetta - Rosenborg Slot

Altre info


Cibo - Preparatevi a mangiare tanto pesce! Le aringhe vanno per la maggiore insieme al salmone. Il piatto tipico? Lo Smørrebrød, una sorta di mega crostino imburrato a cui vengono accostati centinaia di condimenti diversi. Uno dei posti migliori dove provarli è Told & Snaps ( Link ) dove bisogna prenotare. 

 

Come raggiungere l'aeroporto - L'aeroporto è collegato al centro città dalla metro 2 ( M2  - Link ) e dalla rete ferroviaria. In generale non ci vogliono più di 20 minuti per raggiungere lo Slotsholmen.

 

Come muoversi - a piedi o in bicicletta, se proprio siete fuori dal centro com noi usate i mezzi pubblici, ma la città è piccolina ed è tutto raggiungibile con le proprie gambe.


fede & marco

Poppackers in front of the ininity

" EVERY LONG JOURNEY BEGINS WITH A SINGLE STEP "



facebook


instagram


EMIRATI ARABI


VIAGGIA CON NOI