Trieste ... in mezza giornata


Piazza dell'Unità d'Italia - Trieste

"Trieste ha una scontrosa grazia. Se piace, è come un ragazzaccio aspro e vorace, con gli occhi azzurri e mani troppo grandi per regalare un fiore..."

Umberto Saba

 

E' sempre un peccato poter dedicare così poco tempo a una città! Trieste per noi è stato un incontro più che una visita, l'abbiamo conosciuta in un attimo, abbiamo scambiato due parole e ci siamo salutati. In così poco tempo, però, ha saputo colpirci e lasciarci la voglia di approfondire la conoscenza ... ecco perché se programmate un viaggio verso i Balcani vi consigliamo vivamente una sosta nella città dell'alabarda, sicuramente avrete voglia di rivederla!


Dove Dormire


Noi abbiamo alloggiato presso il B&B Al Mitico Eremita ( Link ). Si tratta di una piacevole villetta dotata di due stanze piccoline ma estremamente pulite e dotate di bagno privato ( anche se esterno rispetto alla camera ). 

Per raggiungere il centro è necessario utilizzare i mezzi pubblici o la macchina. La padrona di casa Sira è stata davvero gentilissima, ci ha fornito le chiavi per un parcheggio in centro e ci ha preparato una super colazione la mattina dopo! Si vede che è una viaggiatrice perché all'ingresso ci sono una serie di Lonely Planet e altre guide dei posti più disparati! 

Noi Al Mitico Eremita ci siamo trovati bene senza spendere tanto ( 60€ ). Certo non è una reggia, ma è un posto confortevole, tranquillo e gestito da persone super disponibili.



Dove Mangiare


Il ristorante Alla Vecia Pescheria

Ok noi ci siamo stati una sola sera e non abbiamo potuto sperimentare molto però Alla Vecia Pescheria ( Link ) ci siamo trovati bene. Il ristorante si trova a poche centinaia di metri dalla Piazza dell'Unità d'Italia, è piccolino con pochi coperti e l'atmosfera tipica delle trattorie a gestione familiare.

Sebbene fosse capodanno abbiamo trovato prezzi onestissimi e una qualità del cibo ottima. Abbiamo ordinato: jota, patate in tecia e fritto misto... ed abbiamo riconsegnato i piatti puliti! 

Il tutto, accompagnato da un bicchiere di vino bianco della casa, una coca cola e il coperto ci è costato la bellezza di € 39.50! Davvero nulla, se consideriamo anche che era capodanno!

Il ristorante è quindi consigliatissimo.


La città in mezza giornata


Se al vostro risveglio vi trovate di fronte una bella giornata ... cercate di raggiungere il Castello di Miramare ( Sito Web ), in macchina o in autobus ( linee 6 o 36 ). Passeggiate nel parco e godetevi le prime luci della mattina con la  splendida vista di Trieste e della costa. All'interno il castello è ancora arredato e sarebbe piacevole da visitare ( noi non siamo riusciti perchè lo abbiamo trovato chiuso ), tenendo presente che la visita con le audioguide dura circa un'oretta.

 

Rientrate verso il centro cittadino e se siete in macchina cercate parcheggio sul lungomare ( il parcheggio è a pagamento, strisce blu ). Iniziate da Piazza dell'Unità d'Italia, uno splendore di palazzi di fine ottocento, proseguite verso Piazza della Borsa, il secondo salotto buono della città, dove svetta il palazzo della Camera di Commercio e gli edifici cambiano continuamente colore.

Da qui imboccate Via della Cassa di Risparmio che vi porterà fino al Canal Grande di Trieste. Ok non aspettatevi qualcosa di paragonabile a quello di Venezia, però anche questo canale ha il suo fascino con il mare all'orizzonte, le barchette ormeggiate, i palazzi variopinti che lo circondano ( tra cui spicca Palazzo Gopcevich del 1850, oggi Civico Museo Teatrale ) e sullo sfondo la neoclassica Chiesa di Sant'Antonio Traumaturgo

Sul Canal Grande è affacciato anche il Tempio serbo-ortodosso di San Spiridione, da cui parte la via che vi porterà alle rovine del Teatro Romano e al Colle di San Giusto, dove vi potrete inerpicare visitando il centro storico di Trieste, fino ad arrivare a Via della Cattedrale dove troverete il gioiello gotico-romanico della Cattedrale di San Giusto ( Link ) visitabile gratuitamente. Al fianco di questa sorge il Castello di San Giusto che domina il colle e la città  ( Link ).

E' arrivato il momento di chiudere il nostro percorso tornando verso Piazza dell'Unità d'Italia e nel farlo trovate il tempo di visitare la Basilica di San Silvestro del XII secolo.



L'Itinerario


Ecco a voi la mappa di questo itinerario di quasi 3 chilometri che secondo noi vi consentirà di fare conoscenza con la timida Trieste mettendovi voglia di tornare per approfondirla!

 

Speriamo che questo post possa essere stato utile... se avete ulteriori informazioni da chiedere o volete aggiungere qualcosa! Scrivete...


fede & marco

Poppackers in front of the ininity

" EVERY LONG JOURNEY BEGINS WITH A SINGLE STEP "



facebook


instagram


Italia


VIAGGIA CON NOI


slovenia



E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. 

E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Copyright © 2010 - 2017 Poppackers Travel Blog by Federica Sala & Marco Muzii. All rights reserved