Svizzera - Guida al Trenino Rosso del Bernina

Un treno rosso nella neve

Lo spettacolo dei paesaggi montani innevati è qualcosa che ci sa davvero incantare, non sappiamo perchè... sarà perchè rimanda al Natale, periodo dell'anno che amiamo, sarà perchè la neve bianca e soffice non può non evocare purezza e candore!

Ecco perchè abbiamo deciso di passare un weekend tra splendidi panorami innevati al confine tra Svizzera e Lombardia a bordo del famoso Trenino Rosso del Bernina e qui condividiamo con voi alcune informazioni utili per organizzare il viaggio.

 


Regionale o  Bernina Express


Quando si parla di "Trenino Rosso del Bernina" si intende un treno della ferrovia retica, ovvero una compagnia ferroviaria del Cantone dei Grigioni, la cui splendida particolarità è quella di collegare Tirano ( Italia ) a St. Moritz ( Svizzera ) arrampicandosi sulle pendici alpine fino ad arrivare ad oltre 2000 metri regalando panorami mozzafiato in tutte le stagioni senza deturpare la meravigliosa natura circostante. Non a caso la tratta del  Trenino Rosso del Bernina è stato inserita nella lista dei siti patrimonio UNESCO.

 

In realtà i treni che effettuano la tratta Tirano - St.Moritz  sono di due tipologie:

  • Regionale
  • Panoramico ( Bernina Express )

Regionale ( opzione consigliata )

Si tratta di un classico treno regionale con carrozze di prima e seconda classe dotate di finestrini apribili, che vi consentiranno di fare foto stupende. La tratta prevede 8 fermate obbligatorie ed altre 8 fermate a richiesta per un totale di circa 2h15. I biglietti ( 64 CHF a/r per adulto, 32 CHF a/r sotto 16 anni, 0 CHF a/r sotto i 6 anni per l'intera tratta Tirano-St. Moritz ) sono acquistabili via internet ( Link ) oppure direttamente in stazione. Non è necessaria alcun tipo di prenotazione data la presenza di circa un treno all'ora ed è possibile scendere e salire dal treno quante volte si vuole durante la giornata. In alcuni orari, il regionale viene dotato di carrozze panoramiche a cui è possibile accedere con supplemento di 5 CHF, cosa che non consigliamo di fare poiché in tali carrozze non si possono abbassare i finestrini.

 

Panoramico - Bernina Express

Il treno panoramico offre sicuramente maggiore comfort, ma a nostro avviso risulta essere l'opzione più sconveniente poiché è obbligatoria la prenotazione con un sovrapprezzo di 10/14 CHF a seconda del periodo, i finestrini sebbene molto più grandi di quelli del regionale non sono in alcun modo apribili ed infine non è possibile scendere dal treno salvo riprendere un regionale successivamente.


Il percorso ed informazioni utili


Nell'immagine vedete il percorso che viene effettuato dal regionale tra Tirano e St. Moritz. Le fermate con asterisco sono quelle che devono essere prenotate sul treno ( c'è una pulsante verde in ogni carrozza ), mentre le altre sono quelle obbligatorie. All'approccio ad ogni fermata ( anche quelle non obbligatorie ) verrete avvisati da un annuncio multilingue, quindi non preoccupatevi di perdere la vostra e godetevi il panorama.

 

L'intero tragitto dura circa 2h15, quindi, partendo la mattina da Tirano si ha la possibilità per fare qualche escursione nelle varie località. Tenete presente che le soste in ogni stazione durano poco più di un minuto, quindi per poter fare attività ( passeggiate, sci, foto ... ) dovrete sostare almeno fino al treno successivo. E', quindi, fondamentale avere ben presente gli orari di passaggio dei treni che, oltre a trovare nei B&B di Tirano o in stazione, sono ben indicati in questo ottimo sito: www.trenino-rosso-bernina.it/orari.html

 

Il meglio sarebbe poter dividere in 2 giorni la visita con l'andata il primo giorno ed il ritorno in quello successivo ... se, come noi, avete a disposizione una sola giornata allora vi possiamo consigliare le seguenti tappe in inverno:

  • Diavolezza : dove poter prendere la funivia che vi porterà a 3000 mt di altitudine di fronte a sua maestà il Pizzo Bernina ( 4049 mt ).
  • Morteratsch : dove poter fare una piacevole passeggiata fino ad arrivare all'omonimo ghiacciaio all'interno della valle da esso scavata.
  • Pontresina : dove andare alla scoperta della Val Roseg o percorrere il piacevole Sentiero delle Cince.

Infine valutate che prendendo il regionale potete magari decidere di non arrivare fino a St. Moritz e fermarvi in una stazione intermedia. Vi linkiamo una pagina molto utile per i costi a seconda della tratta: www.trenino-rosso-bernina.it/costi.html.

 


Euro o CHF? Documenti ?


Prendendo il Trenino Rosso da Tirano lasciate l'Italia per la Svizzera ... quindi è sicuramente necessario avere con sé un documento d'identità ( passaporto o carta d'identità ). Presso la stazione della ferrovia retica di Tirano è anche presente la dogana quindi occhio ad eventuali acquisti fatti oltre confine. 

 

Ovviamente sia a Tirano che ovunque lungo la tratta vengono accettati sia Euro che CHF che carte di credito/bancomat ... da Italiani preparatevi a prezzi, per così dire, "carucci" una volta superato il confine!

 

 

 

 

Voi siete mai stati sul "Trenino Rosso"? Vi ritrovate in queste informazioni? Lasciateci qualche commento e se l'argomento vi interessa seguite i prossimi post relativi a questa bellissima esperienza.


Vuoi saperne di più ?