Alfama: il cuore di Lisbona


🇬🇧 Available in English



Lisbona - Tram 28

Se il Chiado rappresenta l'eleganza ed il Bairro Alto la voglia di vita, l'Alfama è sicuramente il quartiere che incarna la storia e lo spirito di Lisbona. Un dedalo di vicoli e stradine arrampicato sulla collina di levante in cui perdersi senza meta, che rappresenta il posto ideale per chi ha una macchina fotografica e tanta voglia di scattare.

 

Il Tram 28 che si arrampica per i vicoli di Alfama è una delle icone di Lisbona, ma in questo quartiere potrete scoprire le origine arabe della città, la passione per il fado, la meravigliosa vista dai miradouro ed il fascino decadente degli azulejos che ornano le facciate dei palazzi. Le note di qualche artista di strada in una bella giornata di sole renderanno Alfama il vostro posto preferito a Lisbona.


alfama - La storia di Lisbona


L'Alfama è il cuore di Lisbona perché tra i suoi vicoli si può scoprire la storia di questa città. Il luogo di interesse principale del quartiere è sicuramente il Castelo de São Jorge che domina la collina da posizione privilegiata. Costruito dai mori nel XI secolo, esso ospitava semplicemente la guarnigione militare mentre le elites culturali ed economiche dimoravano nella vicina cittadella oggi rappresentata dai vicoli strettissimi e coloratissimi di Rua Santa Cruz do Castelo per i quali vi consigliamo di perdervi dopo la visita delle rovine.  Dal giardino del castello si gode di una bellissima vista sulla città: la Baixa e poi il Bairro Alto fino ad arrivare in lontananza al Ponte 25 de Abril che domina il Tago. Vi consigliamo anche una passeggiata lungo le mura ottimamente conservate.

 

L'Alfama ospita anche la Cattedrale della città, detta , costruita nel 1150 su resti di un'antica moschea a testimonianza della vittoria cristiana su mori. Più che un edificio di culto sembra essere una fortezza e, posta in Largo da Sé, accoglie turisti e visitatori che si inerpicano lungo Rua Santo Antonio da Sé ricordando loro come l'Alfama sia il luogo dove si incontrano la storia e le due anime, una moresca e l'altra cattolica, di Lisbona.


SCOPRI LA VOGLIA DI VIVERE DI LISBONA ...

SCOPRI IL BAIRRO ALTO


Miradouros e Azulejos


Lasciando alle spalle il castello e scendendo lungo i gli stretti e ripidi vicoli dell'Alfama si arriva all'improvviso a Largo das Portas do Sol dove la città si apre di fronte a voi ... il blu del Tago, il rosso dei tetti, il bianco della cupola del Panteão Nacional ... l'aria che si respira è di forte allegria con artisti di strada che intrattengono turisti e passanti con i loro vivaci violini. Altrettanto vivace è il blu degli azulejos che, a poca distanza, adornano le pareti del miradouro da Santa Luzia e dell'omonima chiesa con scene dell'assedio di Lisbona del XII Secolo.

 

Gli azulejos non mancano nell'Alfama ma i migliori si possono trovare in Rua de São João da Praça, via che costeggia la Sé e si addentra nel quartiere tra caffè, locali di fado e splendide decorazioni.

 

Se invece volete godervi un'altra splendida vista sulla città allora raggiungete il Miradouro da Graça di fronte all'omonima chiesa. Per arrivarvi percorrerete la pittoresca, ripida e colorata Rua da Graça ma al termine della salita sarete ricompensati dal panorama e da un bel chiosco dove ordinare una bibita fresca seduti all'ombra dei pini, magari ascoltando la musica di qualche artista di strada.


Booking.com

Vicoli, Calçadas e Fado


C'è poco da fare, nonostante i miradouros, nonostante gli azulejos, i castelli e le chiese... il fascino dell'Alfama sta tutto nella miriade dei suoi stretti e pittoreschi vicoli dove perdersi camminando tra note di Fado, profumi di pesce alla griglia, panni stesi, murales e scorci pittoreschi dove il famoso Tram 28 è indubbio protagonista. 

Non c'è un itinerario ... c'è solo da lasciarsi andare e cercare curiosi un vicolo nuovo, una piazzetta colorata. 

Rua de São Pedro è sicuramente il vicolo principale con una serie di ristorantini di diverso livello e numerosi negozietti. Vi consigliamo di raggiungerla partendo da Largo das Portas do Sol, percorrendo Rua Norberto de Araújo e poi perdendovi tra le Calçadas che scendono verso il Tago.

 

Molto piacevole anche passeggiare lungo Rua dos Remedios per poi scalare la Calçada do São Vicente verso la Igreja de São Vicente de Fora.

 

E se volete ascoltare il Fado? Nell'Alfama c'è solo l'imbarazzo della scelta, ma tra i locali consigliati per chi non vuole spendere grosse cifre c'è la Tasca de Chico o Senhor Fado in Rua dos Remedios. 

 

Speriamo che questo post sull'Albana a Lisbona possa essere stato utile... se avete ulteriori informazioni da chiedere o volete aggiungere qualcosa! Scrivete...



fede & marco

Poppackers in front of the ininity

" EVERY LONG JOURNEY BEGINS WITH A SINGLE STEP "




facebook


instagram


VIAGGIA CON NOI




E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. 

E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Copyright © 2010 - 2017 Poppackers Travel Blog by Federica Sala & Marco Muzii. All rights reserved