Pienza : la città ideale della Val d'Orcia

COSA VEDERE A PIENZA,  LA CITTÀ IDEALE, BORGO E META IMPERDIBILE DELLA VAL D'ORCIA

poppackers-banner

Se ti piace il nostro blog... 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


Pienza la città ideale della Val d'Orcia

 

"La Toscana è un paesaggio magico dove tutto è gentile intorno, tutto è antico e nuovo"

Curzio Malaparte

 

 

La Val d'Orcia è un vero e proprio angolo di paradiso che in parte vi abbiamo già descritto nel nostro articolo Val d'Orcia : consigli utili in cui trovate alcuni consigli per organizzare la vostra visita in questa terra davvero speciale.

Per cercare di rispondere alla domanda: cosa vedere in Val d'Orcia? , oggi vogliamo parlarvi di una delle meraviglie di questo angolo di Toscana, oggi vogliamo parlarvi di Pienza, la città ideale di Papa Pio II.

 

Potremmo definire Pienza come il capoluogo della Val d'Orcia, probabilmente il suo centro cittadino più importante e assolutamente da non perdere nella vostra visita in questa terra.  "Pienza, nata da un pensiero d'amore e da un sogno di bellezza" , così il Pascoli definiva questa graziosa cittadina la cui storia comincia nel XV secolo quando il borgo di Corsignano venne trasformato nella città ideale di Papa Pio II, natio di queste terre.

L'architetto Bernardo Rossellino in soli 4 anni rese Pienza un vero e proprio gioiello della Val d'Orcia, tale da farla includere meritatamente tra i Patrimoni dell'Umanità dell'UNESCO. 

PIENZA : LA CITTÀ IDEALE

Cosa vedere in Val d'Orcia : Pienza, la città ideale

Come riporta Wikipedia, "una città ideale è il concetto di un insediamento urbano [...] il cui disegno urbanistico riflette, secondo un schema prevalentemente geometrico, criteri e principi astratti di razionalità, o un'impostazione scientifica, caratteri che spesso si accompagnano a una tensione ideale e filosofica...".

 

Il concetto di città ideale si sviluppa principalmente durante il Rinascimento e Pienza ne rappresenta uno dei principali esempi. Lo splendore di Pienza si deve esclusivamente a Enea Silvio Piccolomini, meglio noto come Papa Pio II, il quale nel 1459 decise di trasformare il suo borgo natio al fine di renderlo una perfetta residenza papale seguendo i principi del maestro Leon Battista Alberti.

 

Oltre ad essere a livello storico e teorico, Pienza ha tutte le caratteristica della città ideale anche da un punto di visto turistico: un piccolo borgo arroccato su una collina circondata da splendidi paesaggi, il cui centro storico totalmente pedonale offre la possibilità di piacevoli passeggiate, ottime mangiate e un po' di shopping enogastronomico. Inoltre, essendo collocata praticamente nel cuore della Val d'Orcia, Pienza è una base perfetta per visitare le zone circostanti alloggiando in uno dei tanti agriturismi che sorgono nelle campagne circostanti.

pienza cosa vedere ?

Una giornata basta per visitare Pienza con tutta la calma del mondo, se siete di fretta potete anche dedicarle qualche ora sapendo che il cuore di questo borgo è senza dubbio la splendida piazza centrale che omaggia il filantropo di questa città: Piazza Pio II. Su questa piazza di forma trapezioidale si affacciano tutti i principali edifici di Pienza: il Duomo, il Palazzo Piccolomini, il Palazzo Borgia ed il Municipio.

Oltre al Duomo, il cui ingresso è gratuito, vi consigliamo di dedicare del tempo al Palazzo Piccolomini, rimasto per secoli dimora dell'omonima famiglia e oggi diventato splendido museo in cui sono conservati quasi 500 anni di storia. L'ingresso a Palazzo Piccolomini costa € 7 (intero), include una visita guidata con audioguida e l'accesso al delizioso giardino da cui si domina tutta la Val d'Orcia.

Cosa vedere a Pienza - Palazzo Piccolomini

Gli appassionati di arte sacra, invece, possono fare un salto al Museo Diocesano di Palazzo Borgia (costo € 4,50) per ammirare una collezione piuttosto ricca di opere di un periodo compreso tra il XII e il XVIII secolo, suddivise in undici sale in rigoroso ordine cronologico.

 

Dopodiché godetevi i vicoli colorati e gioiosi di Pienza, lasciatevi trasportare dalla piacevole curiosità di scoprire tutti gli angoli segreti di questo piccolo borgo e, magari, raggiungete a piedi la piccola Pieve di Corsignano situata poco fuori le mura e risalente al XII secolo.


UN'IDEA PER UN'ESTATE AL FRESCO ... 

 

SCOPRI LA SCOZIA


I DINTORNI DI PIENZA

Come vi abbiamo detto Pienza, la città ideale di Papa Pio II, si trova circondata dagli splendidi panorami della Val d'Orcia e se siete amanti della fotografia troverete scorci meravigliosi da immortalare.

L'Agriturismo Terrapille è sicuramente uno dei paesaggi più iconici di tutta la Val d'Oria nei dintorni di Pienza, essendo stato immortalato in diverse scene del film "Il Gladiatore". Per raggiungere il punto migliore per ammirare questo podere e le colline circostanti basta parcheggiare di fronte alla Pieve di Corsignano e scendere a piedi lungo la ripida strada privata fino a trovare il vostro angolo di paradiso... 

Agriturismo Terrapille, i dintorni di Pienza

monticchiello

Nei dintorni di Pienza, a meno di 10 chilometri dal centro cittadino, si trova una piccola perla: Monticchiello, che di Pienza è anche frazione.  La strada che separa Pienza da Monticchiello è davvero suggestiva, immersa tra le splendide colline della Val d'Orcia, e vi troverete spesso a fermarvi per ammirare un paesaggio da dipinto.

Quando parliamo di piccola perla, lo diciamo in senso letterale perché Monticchiello ospita poco più di 200 abitanti raccolti nel borgo medievale fortificato di cui rimangono le mura e la Torre del Cassero.

Il borgo medievale di Monticchiello merita davvero di essere visitato perché perfettamente conservato e davvero piacevole da scoprire passeggiando tra i vicoli dove si possono trovare anche piacevoli locali ottimi per una cena come il Ristorante Daria, l'Osteria La PortaLa Guardiola.

 

Una caratteristica singolare di Monticchiello è la presenza di una compagnia teatrale composta praticamente dagli abitante del borgo denominata Teatro Poverola quale mette in scena spettacoli in piazza durante tutta la stagione estiva.

I vicoli di Monticchiello, nei di dintorni di Pienza
Da Pienza a Monticchiello: la strada tra le colline della Val d'Orcia

VUOI VISITARE FIRENZE RISPARMIANDO TEMPO E DENARO ?

 

ABBIAMO PROVATO PER VOI LA FIRENZE CARD


PIENZA DOVE MANGIARE

 A Pienza troverete una miriade di posti dove mangiare bene, molto bene. Noi vi lasciamo tre nominativi testati con grande piacere. 

il pecorino di pienza

Una cosa non può mancare nel menu di qualunque gastronomia o ristorante pientino : il celeberrimo Pecorino di Pienza. Prodotto dalla storia millenaria, si dice che il gusto unico del Pecorino di Pienza ammaliasse il palato anche del Magnifico Lorenzo de' Medici e venne "salvato" negli anni sessanta dai pastori sardi emigrati in Toscana per sopperire allo spopolamento dei territori della Val d'Orcia. 

 

II segreto del Pecorino di Pienza sta nei pascoli della Val d'Orcia che con le loro erbe aromatiche conferiscono al latte un sapore particolare e molto diverso dagli altri pecorini. Il Pecorino di Pienza si può trovare in diverse stagionature che vengono effettuate nelle modalità più disparate ... per cui non vi resta che entrare in una bella gastronomia e farvi tentare oppure prendervi una bella bruschetta con pecorino grigliato!

 


SE L'AUTUNNO NON TI CONVINCE ... 

 

SCOPRI IL GIAPPONE ... E POI NE RIPARLIAMO


dove dormire a pienza

Pienza oltre ad essere la città ideale, è anche una base ideale per visitare l'intera Val d'Orcia vista la posizione e la presenza di diverse strutture ricettive e locali. 

Noi abbiamo soggiornato all'Agriturismo Marinello, di cui non possiamo che parlare bene supportati dalle recensioni di Booking. In ogni caso i dintorni di Pienza sono costellati di poderi ed agriturismi, quindi, non vi resta che scegliere in base a budget e gusti.

Booking.com
Booking.com
I campi arati nei pressi dell'Agriturismo Marinello a Pienza

Speriamo che questo articolo possa esservi utile, nel caso fatecelo sapere mettendo un bel "Mi Piace" oppure convididendolo o iscrivendovi alla nostra Newsletter per restare sempre aggiornati!



Poppackers in front of the ininity

" EVERY LONG JOURNEY BEGINS WITH A SINGLE STEP "

poppackers - facebook
poppackers - instagram

SCOPRI LA TOSCANA