Erg Chebbi, la magia del deserto a Merzouga

TUTTA LA MAGIA DEL DESERTO MAROCCHINO AD ERG CHEBBI A POCHI CHILOMETRI DA MERZOUGA

poppackers-banner

#MAROCCO #VIAGGI #MARRAKECH

Se ti piace il nostro blog... 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


Erg Chebbi, il deserto a Merzouga

 

"Dio ha creato le terre con i laghi e i fiumi

perché l'uomo possa viverci 

e il deserto affinché possa ritrovare la sua anima"

Proverbio Tuareg

 

 

Quando abbiamo deciso di visitare il Marocco una delle principali ragioni, se non la più importante, era la possibilità di passare una notte nel deserto per goderci la magia del suo silenzio e delle sue dune apparentemente immobili.

In realtà il Marocco si è poi rivelato molto più che solo deserto, una paese estremamente interessante con le sue caotiche ed affascinanti città e la sua natura eterogenea e spettacolare. Detto questo, però, la notte nel deserto a Merzouga, nel cuore di Erg Chebbi, è sicuramente un'esperienza fantastica che da sola vale il viaggio in Marocco.

 

Difficile descrivere a parole le sensazioni che si possono provare immersi nel nulla e nel silenzio più assoluto, mentre il sole piano piano scompare all'orizzonte colorando di rosso tutto quello che vi circonda, mentre i giochi di luci ed ombre animano una natura apparentemente morta ma più viva che mai, mentre le stelle iniziano a far capolino in un cielo di cui in poco tempo si impadroniranno regalandovi uno spettacolo senza uguali ... e al risveglio l'alba, l'aria fredda che vi riempie, un tappeto di sabbia perfettamente modellato dal vento, sinuose curve da immortalare lontano dal mondo, voi e la natura.

Erg Chebbi, il deserto in Marocco

erg chebbi : una notte nel deserto a merzouga

Consigli Pratici per la vostra notte nel deserto a Erg Chebbi

 

Tutto bellissimo, starete pensando, ma come la organizzo io una notte nel deserto in Marocco? Si può fare da soli o è necessario prenotare un tour organizzato? Se ho prenotato un weekend lungo a Marrakech ce la faccio a dormire nel deserto?

 

Solitamente queste sono le domande che vediamo girare per i forum e che ci siamo più o meno posti anche noi al momento di organizzare la nostre notte nel deserto a Merzouga. Qui cercheremo di darvi qualche informazione pratica.

 

Come si raggiunge il deserto di Erg Chebbi ? E' necessario andare con un tour organizzato ?

Essendo noi fautori di viaggi fai-da-te vi diciamo subito Merzouga ed Erg Chebbi si possono tranquillamente raggiungere senza bisogno di un tour organizzato.  Per raggiungere il deserto si può tranquillamente noleggiare un auto e prenotare tramite Booking una struttura che vi consenta di dormire tra le dune di Erg Chebbi.

Una volta giunti a Merzouga, infatti, lascerete la macchina lì e verrete condotti con un cammello o una 4x4 ( a vostra scelta ) fino al vostro campo tendato dove potrete trascorrere la vostra notte nel deserto.

 

Ho un weekend lungo a Marrakech, ce la faccio a inserire un'escursione nel deserto?

Tenete in considerazione che in auto per raggiungere Merzouga da Marrakech ci vogliono quasi 9 ore (562 chilometri) secondo Google Maps. Con 3/4 giorni a disposizione a nostra avviso non ha molto senso considerare il deserto per un'escursione con quasi 18 ore di macchina in due giorni. Come vi abbiamo detto il Marocco ha molto da offrire e potreste pensare piuttosto ad una gita ad Essaouira, oppure alle cascate di Ouzoud, oppure potete pensare di spingervi fino all'Atlante per visitare le mille kasbah e scoprire le tradizioni berbere del Marocco.

 

Dove dormire a Erg Chebbi?

Numerose sono le strutture che offrono la possibilità di passare la notte tra le dune di Erg Chebbi. Ci sono vari campi tendati adatti a diversi budget, ma generalmente il concetto è sempre lo stesso: gita di un'oretta in cammello dal parcheggio delle auto con vista del tramonto sulle dune, cena presso il campo tendato seguita da uno spettacolo di musica e balli berberi. Il mattino seguente viene servita la colazione e poi si torna verso Merzouga in cammello o 4x4.

Quello che generalmente cambia è il livello della struttura: noi abbiamo dormito presso il Luxury Camp Chebbi, una struttura davvero sopra la media sia come prezzo (€ 144 a notte comprensivi di cena e colazione, comunque abbordabile) ma soprattutto come comfort e servizio. Il campo tendato è davvero carino, con 8 tende che ospitano stanze spaziose e dotate incredibilmente di tutto quello di cui avete bisogno: doccia, bagno, un bel letto grande e comodo. Occhio solamente al fatto che in stanza non ci sono prese della corrente (almeno nella nostra non c'erano) ma potete caricare le vostre cose nella tenda-ristorante dove si cena e si fa colazione.  Cena e colazione, inoltre, sono davvero ottime ... insomma il Luxury Camp Chebbi  è sicuramente un perfetto mix tra comfort e natura che vi consigliamo vivamente.

 

Cosa mettere in valigia per una notte nel deserto ad Erg Chebbi?

Portatevi qualcosa di pesante perchè la temperatura già durante il tramonto scende di molto, inoltre se andate nel periodo primaverile non sono infrequenti le tempeste di sabbia (a noi è capitato dopo cena) durante le quali soffia un vento fortissimo. Quindi serve almeno una felpa pesante (se siete particolarmente freddolosi un pile va anche meglio), un cappello per ripararvi da sabbia e sole e una sciarpa.

Booking.com

NON SOLO DESERTO, LA NATURA IN MAROCCO OFFRE DIVERSE MERAVIGLIE 

 

SCOPRI LE GOLE DEL DADES E LE GOLE DEL TODRA!


la strada per raggiungere MERZOUGA

Lo spettacolo della natura in realtà comincia molto prima di raggiungere Merzouga e le dune di Erg Chebbi;  fin da quando lasciate Tinghir e le fantastiche Gole del Todra, la strada si inoltra pian piano in uno scenario sempre più lunare e privo di presenza umana. Lasciata la N10 e imboccata la R113 praticamente non si incontrano villaggi fino ad Alnif, quasi 180 chilometri dopo. Qui girerete sulla N12, ma la situazione non cambia, anzi, anche le macchine iniziano ad essere sempre meno. Intorno a voi roccia, gli ultimi rimasugli di quello che un tempo era Atlante e che i fattori atmosferici stanno lentamente trasformando in Sahara.

Fino a Rissani sarete soli con voi stessi, la vostra musica in sottofondo, la strada che scivola veloce sotto le ruote, persi su un pianeta che non sembra nemmeno il vostro, di certo non è quello a cui siete, a cui siamo, abituati. 

Arrivati a Rissani non potete sbagliare, prendete la N13 in direzione Merzouga e poco dopo, in lontananza, inizierete a scorgere un orizzonte ocra e arancio ... sono le dune di Erg Chebbi che vi stanno aspettando.

Qualora doveste arrivare con largo anticipo rispetto all'orario previsto di partenza del vostro tour in cammello potete pensare di fare un salto al Lago salato temporaneo Dayet Srji, che nella prima primavera di solito è pieno e ospita diverse specie di uccelli tra cui i fenicotteri rosa. Noi purtroppo non lo abbiamo visitato poiché totalmente asciutto.

La strada verso Merzouga ed Erg Chebbi, un viaggio in solitaria
Compagni di viaggio verso Merzouga ed Erg Chebbi

NEL BLU DIPINTO DI BLU

 

CHEFCHAOUEN: LA CITTÀ BLU DEL MAROCCO


la vostra notte nel deserto di erg chebbi

Tutto comincia da lì, da quel parcheggio a Merzouga che non ha nulla di romantico, dove salirete sul vostro dromedario diretti verso quell'oceano di sabbia che si erge di fronte a voi. La gita in dromedario è una cosa scomodissima e sicuramente iper turistica. Il bimbo tuareg che guida la carovana vi farà fermare in punti strategici per foto di voi "comodamente" seduti sul simpatico dromedario e, inizialmente, vi ritroverete insieme ai diversi gruppi che devono raggiungere i vari campi tendati nascosti tra le dune di Erg Chebbi (ahinoi la stragrande maggioranza di foto che ritrae carovane in controluce in realtà immortala gruppi di turisti e non romantiche tribù nomadi provenienti da Timbuctù) . 

Diciamo tranquillamente, la gita in dromedario è abbastanza trash però ci sta, fa parte dell'esperienza e ve la ricorderete con il sorriso sulle labbra ripensando alla piacevole sensazione provata su quel magico destriero.

 

Una volta finito di smontare la magia del dromedario, passiamo però alla meraviglia di Erg Chebbi. Un posto incantato che comincerete ad apprezzare pian piano che vi addentrerete tra le sue dune, quando gli altri gruppi di turisti si saranno diradati, quando le dune cominceranno ad avvolgervi alte fino a 150 metri, quando intorno a voi non vedrete altro che sabbia. 

Gita in dromedario ad nel deserto a Erg Chebbi
La magia del deserto a Erg Chebbi
Carovane in movimento nel deserto a Erg Chebbi

Si arriva al campo dopo che gli ultimi timidi raggi di sole hanno abbandonato il cielo. Lì vi verranno consegnate le valigie e sarete pronti per rilassarvi un pochino. La cena, come detto, è stata particolarmente buona e subito dopo avrebbe dovuto tenersi lo spettacolo berbero intorno ad un falò ... ma una tempesta di sabbia ha rovinato il tutto e reso quasi impossibile godere del cielo stellato che avvolgeva Erg Chebbi.

Poco male, perchè al mattino l'alba ci ha ripagato con uno spettacolo meraviglioso che nemmeno le foto possono descrivere a pieno.

Merzouga e il deserto di Erg Chebbi
Le onde di sabbia di Erg Chebbi

Dopo questo spettacolo è tempo di una buona colazione, di una doccia e poi si riparte in 4x4 verso Merzouga, verso una nuova tappa di questo splendido viaggio in Marocco.



Poppackers in front of the ininity

" EVERY LONG JOURNEY BEGINS WITH A SINGLE STEP "

poppackers - facebook
poppackers - instagram

MAROCCO