Aus e Luderitz: l'infinito in Namibia

meraviglie alle porte del deserto


Se ti è piaciuto il nostro blog ...

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER



Un Cavallo Selvaggio nel deserto

Dopo la zona montagnosa e ruvida del Fish River Canyon, il paesaggio della Namibia si appiattisce sempre di più man mano che ci si avvicina al deserto. Aus, un piccolissimo centro abitato alle porte dello Sperrgebiet, è la soluzione perfetta se si vuole dormire nel nulla, immersi nella natura, e visitare in giornata la zona di Luderitz, affacciata sull'Oceano Atlantico, e Kolmanskop, la città fantasma preda del deserto.

Sostare ad Aus anziché a Luderitz, inoltre, consente di risparmiare molti chilometri nella strada verso Sossusvlei e il Deserto del Namib.


Aus ed il klein-aus-vista


Diciamolo chiaramente, Aus come cittadina in sé no ha nulla da offrire, trattasi infatti di un ex-villaggio per detenuti costruito durante la prima guerra mondiale dai sudafricani che oggi si trova lungo il percorso dell'autostrada B4 ed è costituito da qualche piccola casa variopinta e da un benzinaio molto utile per fare rifornimento. Aus si trova però in una splendida posizione nella Regione del Karas, in una pianura che si espande fino al deserto tra suggestive alture che regalano davvero la sensazione dell'infinito.

 

Se volete godere a pieno della bellezza paesaggistica di Aus vi consigliamo di soggiornare presso il lodge/camp Klein-Aus Vista ( Link ). La struttura sorge su un'area di ben 10 ettari ... sì avete capito bene, 10 ettari ... e ospita tre diverse tipologie di alloggi:

  • Desert Horse Inn : Situato vicino al corpo centrale del Klein-Aus Vista, dove si trovano reception, ristorante e piscina. Un hotel con camere che ricordano le fattorie di inizio XX secolo che ben si sposano con la natura circostante. Possiamo definirlo la struttura di livello intermedio del lodge.
  • Eagle's Nest Chalet : La parte "lussuosa" del Klein-Aus Vista, 8 chalet situati nel bel mezzo del nulla a 7 chilometri dal corpo centrale. Un posto dove scoprire la libertà e la meraviglia di essere immersi nella natura in un contesto estremamente confortevole, è addirittura possibile richiedere in reception la carne per poter preparare il barbeque sulla veranda dello chalet. Unica cosa: occhio ai babbuini!
  • Klein-Aus Vista Campsite : Chi fosse più interessato al budget ed all'avventura rispetto alle comodità, può trovare un giusto compromesso presso l'area camping del Klein-Aus Vista che offre bagni, docce e griglie per cucinare. 
Booking.com

VORRESTI VEDERE DA VICINO SPLENDIDI FELINI ?

 

SCOPRI LA AFRICAT FOUNDATION AD OKONJIMA


Essendo creato su un territorio di 10 ettari, la cosa fantastica del Klein-Aus Vista è che offre tantissimi percorsi per fare hiking o girare in mountain bike all'interno del meraviglioso paesaggio dello Gondwana Sperrgebiet Rand Park, un parco privato che offre viste davvero spettacolari.

Per poter praticare le attività all'interno del parco è necessario essere in possesso del permesso per accedervi acquistabile alla reception, di fatto trattasi di un piccolo contributo alla manutenzione dell'ambiente circostante e dei vari sentieri di hiking e mountain biking. 

 

I percorsi per chi vuole passeggiare tra le montagne di Aus sono ben sei, con diverso grado di difficoltà e diversa lunghezza:

  • Schanzen Trail : lunghezza: 5.1 chilometri - durata: 90 minuti - livello: facile/intermedio
  • Vista Trail : lunghezza: 4.1 chilometri - durata: 90 minuti - livello: facile/intermedio
  • Schutztruppe Trail : lunghezza: 10.8 chilometri - durata: 3 ore - livello: facile/intermedio
  • Mountain Trail : lunghezza: 6.4 chilometri - durata: 2 ore - livello: intermedio/difficile
  • Geister Trail : lunghezza: 12.7 chilometri - durata: 4 ore - livello: intermedio/difficile
  • Eagle Trail : lunghezza: 18 chilometri - durata: 5 ore - livello: intermedio/difficile

 

Se siete interessati a scoprire di più sui vari percorsi questo è il link dove potete trovare mappe e descrizioni dettagliate.



vista trail - l'infinito ad aus


I Poppackers, dall'alto della loro scarsa forma fisica, della loro poca attitudine alla fatica e del poco tempo a disposizione, vi consigliano sicuramente di fare il Vista Trail, un percorso estremamente facile che con pochissimo sforzo vi consentirà di ammirare l'infinito ad Aus!

 

Il sentiero, che comincia presso il Desert Horse Campsite, vi conduce in circa mezz'oretta fino ad uno spettacolare viewpoint naturale in cima alle montagne che si innalzano nel parco e dalle quale si ha una visione sconfinata, sembra di poter scorgere all'orizzonte l'oceano distante 120 chilometri. 

Noi abbiamo iniziato la salita un'oretta prima del tramonto e siamo rimati seduti, da soli, in un silenzio rotto solamente dal vento, ad ammirare le sagome di cavalli ed orici muoversi nel deserto ed il sole che pian piano infuocava il cielo prima di lasciare spazio alla sera.

Un sentiero davvero semplice che può essere percorso da chiunque, anche da bimbi, eppure così incredibile: massimo rendimento con minimo sforzo.


VUOI VEDERE UNO DEI POSTI PIÙ BELLI DEL PIANETA ?

 

SCOPRI LA MAGIA DI SOSSUSVLEI !


kolmanskop, luderitz e i cavalli del deserto


Aus ed il Klein-Aus Vista sono una buona base per visitare in giornata Luderitz e la città fantasma di Kolmanskop, distanti un centinaio di chilometri.

 

L'autostrada B4 corre lungo un deserto che da roccioso diventa pian piano sabbioso, dove vivono, o meglio, sopravvivono i pochi esemplari di cavalli selvaggi del deserto. Quasi sicuramente si tratta dei discendenti di quei destrieri utilizzati da coloni e soldati tedeschi nella regione di Aus oltre un secolo fa. Questi animali si sono guadagnati una libertà fatta di lotta per la sopravvivenza in un ambiente decisamente ostile. Per aiutare questi poveri cavalli è stata costruita una pozza d'acqua artificiale a circa 20 chilometri dal Klein-Aus Vista: la pozza del Garub, dove potrete osservarli più facilmente, anche se vi potrà capitare di vederli attraversare con molta calma la B4.

Kolmanskop è la città fantasma per eccellenza. Sorta agli inizi del XX secolo grazie alla scoperta di diamanti nelle vicinanze, nel giro di pochi decenni è passata dallo splendore della ricchezza portata dai preziosi minerali al totale abbandono ed oggi il deserto sta impossessandosi nuovamente di ciò che un tempo era suo.

L'ingresso nel parco costa 170 NAD ( € 10 ) e sono disponibili visite guidate di un'ora che iniziano alle 9.30 e alle 11, altrimenti potete girare comodamente a piedi come abbiamo fatto noi. Tenete d'occhio gli orari di apertura!

 

Girare per la città è strano ... c'è tutto, dal bowling alle villette, dalla scuola ai negozi ... peccato che al posto degli abitanti ci sia solo ed esclusivamente sabbia! Potete entrare praticamente in qualunque edifico. E' pericoloso? Pare di no, anche se all'apparenza la stabilità degli edifici non sembra proprio certa. Il posto è sicuramente adatto per fotografie, perché una cosa così non sappiamo in quale altro posto al mondo si possa trovare!

 

SI lascia poi Kolmanskop continuando verso l'oceano, verso Luderitz, cittadina coloniale tedesca. Man mano che ci si avvicina alla costa un fitta nebbia si alza a coprire il deserto, frutto dell'incontro tra la corrente calda che arriva dal cuore della Namibia e di quella fredda che soffia dall'Atlantico. E così si raggiunge Luderitz, tappa più utile che bella, perché potrete ricaricare la vostra SIM namibiana e potrete fare rifornimento di viveri in uno SPAR. Oltre a qualche edificio colorato in stile coloniale tedesco e ad un piccolo waterfront con negozietti, la città non ha molto da offrire. Volendo si può raggiungere sempre in macchina Diaz Point, dove sbarco il famoso esploratore portoghese Bartolomeo Diaz. Il mare burrascoso, il freddo ( 15 gradi ), le nuvole basse sembrano dipingere uno scenario così lontano dal tipico paesaggio africano, eppure l'Africa e la Namibia sono anche questo.


come organizzare la vostra tappa ad aus


Vi consigliamo di rimanere per due notti ad Aus alloggiando al Klein-Aus Vista. Il primo giorno arriverete nel primo pomeriggio e, dopo aver fatto il check in, vi consigliamo di intraprendere il Vista Trail di cui vi abbiamo parlato in precedenza godendovi uno stupendo tramonto. Il giorno successivo in mattinata dirigetevi subito a Kolmanskop e successivamente a Luderitz. A nostro avviso non ci vorranno più di 3 ore per visitarle entrambe e così nel primo pomeriggio sarete di ritorno al Klein-Aus Vista dove potrete scegliere se rilassarvi un po' o se intraprendere un nuovo trail. 



fede & marco

Poppackers in front of the ininity

" EVERY LONG JOURNEY BEGINS WITH A SINGLE STEP "



facebook


instagram


namibia


VIAGGIA CON NOI




E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. 

E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Copyright © 2010 - 2017 Poppackers Travel Blog by Federica Sala & Marco Muzii. All rights reserved